In difesa dei parlamentari M5S

head

Il tono è quello dimesso di un povero impiegato che va dal capo per chiedere un anticipo sullo stipendio:

Ieri sera mi hanno rubato il portafoglio dalla borsa. […] ho perso tutte le ricevute delle spese sostenute finora…….. Poca roba, circa 250 in un mese. Poichè è mia intenzione trattenere dalle voci di rimborso che compongono il mio stipendio solo quelle effettivamente sostenute e documentate e restituire il resto, cosa faccio? Aspetto vostri consigli.

Probabilmente la “cittadina” Roberta Lombardi un po’ se l’aspettava, ma le risposte a questo post su Facebook da parte dei cittadini (quelli senza le virgolette) sono comunque impressionanti: “Cretina! Paga, Paga P A G A !”, “Vatte a nasconde presuntuosetta arrogante”, “ed io che v’ho pure votato…ma andavela a prendere inter…..”. 1.300 commenti, tanto odio.

Viene fuori la rabbia di un certo tipo di elettorato, proprio quella sulla quale M5S ha costruito la propria fortuna. I deputati e senatori che fino a qualche giorno fa erano semplici cittadini incazzati si sono così trovati schiacciati tra la dirigenza sempre pronta a sconfessarti se non segui la linea, la stampa pronta a fotografarti se ti appisoli in aula, la base che ti giudica dai commenti di una pagina Facebook.

Hanno paura, i parlamentari M5S. Il popolo sovrano si è trasformato in un dittatore pronto a dilaniarli al minimo errore. Ed è questa stessa paura che li spinge alla diffidenza e al disprezzo verso i colleghi, i giornalisti e le istituzioni in generale. Una paura che alimenta le tensioni di un paese nel pieno di una crisi isterica. E che sta distruggendo semplici persone, vittime di un gioco più grande di loro.

Sono solo dei poveri cristi, abbiate pietà.

Advertisements

One response to “In difesa dei parlamentari M5S

  1. Forse è meglio, chissà…non so…potrebbbeee mettersi davanti alla camera e fare un po’ di questua. Umiltà, umiltà cittadina di chi e de che!! mettiti delle toppe ner…sarai creduta meglio.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s